Frammenti di chiave: una feature relativamente recente che ha fatto discutere molti. Tutti sappiamo di cosa di tratta, ma molti non sanno perfettamente come si ottengano. Eccovi quindi un focus riguardo questo argomento con gli ultimi dettagli in merito.

Dal momento in cui l’Hextech Crafting ha fatto il suo ingresso nel mondo di League of Legends, pregare ottenere frammenti di chiave dopo le partite è diventata quasi una nostra seconda natura.

Pensaci. Se vuoi una possibilità di avere skins gratis, dovresti poter semplicemente giocare e non spendere un sacco di soldi! Fino ad ora, questo meccanismo è stato fantastico. Allo stesso tempo però è un fastidio per coloro che non sono benedetti da un ferro di cavallo o un quadrifoglio in posti non esattamente nobili.

La comunità dei giocatori di League ha continuato a mandare messaggi sulle bacheche del sito ufficiale della Riot Games, spesso lamentandosi della scarsa quantità di frammenti di chiave che ottengono dall’ Hextech Crafting.

Ma ora non serve più lamentarsi, evocatori!

Nell’ ultimo “Ask Riot” ha parlato a riguardo Socrates, un membro del gruppo del “Meta Game Systems”. Socrates ha pubblicato una lista di 5 regole base con le quali possiamo vedere come effettivamente ottenere questi frammenti di chiave.frammenti di chiave

  1. I frammenti di chiave sono ottenuti solo dopo vittorie.
  2. Il contatore dei frammenti di chiave funziona in modo ciclico, come quello delle Hextech Chests. Significa che, all’inizio del ciclo, otterremo un grande numero di frammenti. Il numero andrà via via scendendo fino a farci dimenticare della loro esistenza.
  3. E’ possibile ottenere 4 chiavi (12 frammenti) in un periodo di 4 settimane. Questo rispecchia il numero di Chests che un giocatore può ottenere.
  4. C’è una regola contro la sfortuna che pone un tetto massimo alle partite nelle quali non otteniamo frammenti di chiave.
  5. I giocatori ottengono un bonus nella possibilità di ottenere frammenti se giocano in gruppo.

I frammenti di chiave sono una parte importante del gioco. Danno la possibilità a coloro che non vogliono spendere molti soldi sul gioco di provare gli aspetti che la Riot mette a disposizione. Secondo Socrates, è tutto basato sul trovare l’equilibrio tra aiutare la comunità e pensare al guadagno dell’azienda. “Regalare milioni di skin ogni mese può limitare la nostra abilità di investire in server migliori, bilanciare il gioco o sviluppare nuove caratteristiche che migliorerebbero il gioco per chiunque.(indipendentemente dai soldi spesi)”, ha detto il Rioter. “Per quello che volevamo fare dei frammenti di chiave, ovvero un modo per bilanciare dando via contenuti gratis ai giocatori e che facesse sentire i player gratificati, sembra essere stata un’ottima idea”.

Per oggi è tutto, a presto per tante curiosità e notizie sul mondo di League of Legends.

Stay Tuned e seguici su Facebook.