Il noto giocatore Fibonacci ha ideato un nuovo Control Warrior, archetipo oramai caduto in disuso dopo il rilascio de “I Bassifondi di Meccania”, che si presenta come un mazzo capace di inserirsi di prepotenza nella ladder attuale. Tra le carte della nuova espansione di cui il mazzo si avvale troviamo [Sleep with the Fishes] che ci da una grossa mano per rimuovere tutte le creature “piccole” che ci verranno proposte dagli aggro.Control Warrior

GAMEPLAY Fibonacci’s Control Warrior

Il modo di giocare questo mazzo riprende appieno le modalità di gioco di tutti i mazzi control. L’obiettivo è rimuovere tutte le minacce che il nostro avversario ci presenta, per poi andare a chiudere la partita sfruttando i nostri servitori più grossi.

Se le premesse appena fatte valgono contro i mazzi di tipo aggro, contro altri matchup control dovremmo essere bravi a gestire le nostre rimozioni e le nostre AOE per non farci mai trovare impreparati. [Sleep with the Fishes] è una di quelle carte che potrà prendere alla sprovvista il nostro avversario. Prestate attenzione, però, perché infliggerà 3 danni a tutti i servitori danneggiati, compresi i nostri.

Una menzione speciale la merità il [Dirty Rat]. Se, contro gli aggro, può essere una buona mossa giocarlo anche a turno 2, contro i control dovremo agire diversamente. Il consiglio è quello di giocarlo quando pensiamo che il nostro avversario abbia in mano qualche pezzo importante di una combo e noi abbiamo le rimozioni per qualunque tipo di servitore che potremmo giocare al nostro avversario. Un [Dirty Rat] giocato bene può significare vittoria. Immaginate i casi in cui riusciremo a far perdere un battlecry importante al nostro avversario, come potrebbe essere [Reno Jackson] o [Kazakus].

SOSTITUZIONI:

Essendo il mazzo pensato per contrastare questo meta non suggeriamo nessun tipo di sostituzione. Ogni carta presente nella lista è essenziale.

Di seguito potrete trovare qualche gameplay del Fibonacci’s Control Warrior, nel quale ammirare il mazzo in azione:

TrumpStrifeCro

Sperando che questa guida vi sia utile, vi ricordiamo di stare sintonizzati per future guide.