Heroes of the Storm: 2X1: Cho’Gall!

 

Mercoledì è finalmente iniziato, anche per i giocatori europei, l’evento di rilascio del nuovo eroe di Heroes of the Storm, Cho’Gall. Su tutti i gruppi della community italiana è immediatamente scattata la frenesia, al punto che se prima temevamo di non riuscire ad ottenerlo, adesso è estremamente difficile trovare qualcuno con cui condividerlo. Noi di Element non ci esimiamo, in questa colossale psicosi da Cho’Gall, dal darvi la nostra primissima panoramica sull’eroe in questione, insieme ad alcune impressioni di gameplay.

 

Abilità

Cho

Sulla Q di Cho troviamo il Pugno Impetuoso, comodo gap closer o escape tool: uno scatto di media lunghezza in grado di spostare a lato del tragitto gli eroi nemici incontrati.
Sulla sua W
Fiamma Logorante, un cerchio di fuoco attorno all’eroe che consente di curarsi infliggendo danno nel tempo e che gode di molti talenti dedicati.
Premendo E si attiva l’abilità caratterizzante di Cho’Gall, ovvero si lancia la
Bomba Runica, uno skillshot dal danno moderato che può essere riattivato da Gall per infliggere danni pesanti.
Le sue due Eroiche sono il
Martello del Crepuscolo, una passiva che aumenta del 25% il danno degli attacchi base e che può essere riattivata per uno stun e knockback ad area, e la Rappresaglia, per intenderci una versione con danno, raggio e ampiezza più elevate della E di Kerrigan, che attrarrà tutti i nemici nell’area direttamente addosso a Cho’Gall.

Gall

Sulla Q di Gall troviamo la Fiamma dell’Ombra, utile skillshot dal lungo raggio e dal danno elevato.
Sulla sua W il
Globo del Terrore, danno AOE capace di colpire in tre aree circolari equidistanti lungo una retta “rimbalzandovi” in modo lento ma inesorabile.
Sulla sua E infine, attivabile solo durante il tempo di lancio della E di Cho, si può
riattivare la bomba runica per infliggere danni pesanti.
Le sue Eroiche includono la
Raffica di Dardi d’Ombra, capace di infliggere danni pesanti a bersagli multipli lungo 4 secondi, e la Distorsione Fatua, slow a raggio molto elevato che può essere riattivato per infliggere danni pesanti. Le abilità di Gall lo collocano a pieno titolo tra gli assassini “mage”, e che mage: i suoi danni sono spesso al top delle statistiche.
Ultimo perchè piuttosto palese il tratto di “entrambi”, Doppia Testa: ciascuno si muove attaccato all’altro, e i movimenti sono controllati da Cho.

 

Abilità senza costi di mana

Particolarità di questi due eroi, nessuno dei due possiede mana; il solo limite al lancio delle sue spell sono infatti i loro tempi di cooldown, esattamente come accade per Illidan o Murky. Questo rende specialmente Gall un eroe molto efficace per tattiche prolungate di poke, anche grazie al range estremamente elevato della sua W; interrompere le consegne in mappe come Baia, Tomba della Regina Ragno o le conquiste nella Valle non è mai stato così facile.

Attive coop

Cho e Gall posseggono talenti e spells completamente diverse e possono utilizzarle in qualsiasi momento essi desiderino, fatta eccezione per la Bomba Runica (abilità E) , la quale dovrà essere lanciata da Cho nella direzione desiderata, e fatta esplodere al momento più opportuno da Gall, che potrà usare la propria E solo in quel momento.
Alcuni talenti, presenti in ambo le build, danno inoltre delle abilità attive all’”altra” testa o che la influenzano; Gall, ad esempio, può rendere Cho inarrestabile per un periodo limitato; addirittura può scegliere di “spintonare” Cho in una direzione di una breve distanza; Cho può scegliere di aumentare il boost alla velocità fornito da Gall e di curarsi con il danno inflitto dalla esplosione controllata dal suo compagno.

Mount e movimento

La mount e la skin di Cho’Gall vengono scelte tra quelle selezionate dai due giocatori in modo randomico all’inizio del game. Esiste una mount speciale di Cho e Gall con la quale il personaggio terrà in spalla un cavallo. Al di là di questa particolarità estetica, la velocità di Cho quando usa la sua mount è uguale a quella di un qualunque altro personaggio; Gall utilizza la sua Z per fornire un enorme boost (60%) alla velocità di Cho consentendogli di lanciare comunque le sue abilità e attacchi; questo bonus degrada lungo 3 secondi di tempo, costituendo una utilissima ed efficace escape. E’ importante sottolineare che Gall può continuare a castare anche quando Cho è a cavallo, senza che questi debba scenderne.

Doppia Morte

Cho’Gall ha un buon health pool e un danno elevato, ma non è un dio: può morire facilmente ed è semplice punire i suoi errori.
Morire significa dare non una ma ben DUE uccisioni agli avversari e lasciare il proprio team 5v3, e tutto questo costituisce un gradito regalo di esperienza e map control agli avversari. E’ dunque importante darsi limiti nel posizionamento e nel chasing degli altri eroi, o si rischia di diventare una enorme feeding machine in molto poco tempo.

 

Centralità nella comp

Doppio pick

Cho’Gall sarà un pick possibile solamente durante le selezioni centrali, quelle doppie, e non come first o last pick. Questo costringerà il team a preparare una composition adeguata per supportare e resistere in un 5v4, che dal primo playtesting risulta comunque una situazione molto complessa da gestire, anche solo per il minor numero di possibili obiettivi che causa un focus molto più preciso del danno nemico. Agli avversari basterà bannare, in fase di pick, una delle due teste per eliminare del tutto il “pericolo” di ritrovarsi ad affrontare Cho’Gall.


Hard Counter

Una caratterizzazione così forte non poteva non impattare sulle meccaniche del gioco: la quantità di counter disponibili per l’ogre è quasi imbarazzante anche perchè molti di questi sono pick validi di per sè. Eroi come Zagara con la sua Maw o Stitches con il suo Gorge, fino al bozzolo di Anub’Arak, sono devastanti contro Cho’Gall: l’inferiorità numerica che impongono al team avversario è schiacciante. Inoltre, assassini fondati sul danno sostenuto come Valla o Raynor, specialmente dopo il livello 13, sono in grado di infliggere grossi danni a Cho E Gall, rimuovendo con relativa facilità due minacce al prezzo di una.

Viability

L’impressione che abbiamo avuto di Cho’Gall in termini di bilanciamento è buona; un eroe dal posizionamento complesso ma in grado di fare grossi danni, con evidentissimi pro e altrettanto forti contro. Una scelta molto condizionante all’interno di una team comp. La sua più grande debolezza è la pick phase: il doppio pick necessario a reclutarlo infatti rende quasi impossibile prenderlo senza regalare all’avversario la possibilità di scegliere un counterpick molto viable.

 

Detto questo, speriamo che tutti vi stiate divertendo con il nuovo evento di mamma Blizzard, e che stiate seguendo il torneo interno di Element.
Da KableJack e Sparta, un sentito GL, HF a tutti voi: ci vediamo nel Nexus!