Il Nintendoso Milan Games Week 2017 di iNeMeZz

Anche quest’anno si è concluso il Milan Games Week che ad oggi arriva alla sua settima edizione!

Come ogni anno vi racconterò quella che è stata la mia personale esperienza a una delle fiere videoludiche più importanti del nostro continente. Tutto il lato nintendoso che questa fiera ci ha mostrato.

Dalla cosa più banale come un multischermo che riproduce in loop un video di Splatoon 2 fino al lato eSports con il quale Nintendo quest’anno ci ha deliziato.

Prima parte

Partiamo dal fatto che ho partecipato al MGW di venerdì, non avendo quindi incontrato la miriade di persone che ogni anno affolla tutti i padiglioni. Mi è piaciuta la decisione di spostare il tutto a Rho Fiera, più grande, più comodo arrivarci e strutturata meglio.

Milan Games WeekMilan Games WeekSubito mi sono lanciato allo stand Nintendo perchè volevo vedere se almeno in questa edizione avrebbero preso uno spazio meritevole o una ciofeca. Per fortuna mi son trovato subito la risposta davanti agli occhi.

Giusto per fare un piccolo paragone: a sinistra Nintendo 2017 ( e questa è solo una parte dello stand ) , a destra Nintendo 2016

 

 

 

 

 

Insomma, sicuramente per merito del successo che sta avendo Nintendo Switch, Nintendo ha fatto le cose davvero in grande.

Tutti i più grandi titoli usciti e in uscita sui nostri Switch e 3DS messi a disposizione. Code veloci nei momenti più affollati e con il motto di Nintendo Switch  che faceva da padrone:

“Dove, quando e con chi vuoi ” la parola d’ordine del giorno in un parco, amaca fino al salotto di casa.

Milan Games WeekMilan Games WeekLo Switch quindi è stato al centro dell’attenzione per tutto il tempo, come ci si aspettava.

Sono stati molti i giochi proposti da Nintendo, partendo con il mitico The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Super Mario Odyssey, Mario Kart 8 Deluxe, Fifa 18, Dragon Ball Xenoverse 2, Minecraft, Lego World, Splatoon 2, Pokkén Tournament DX, ARMS, The Elder Scroll V Skyrim, NBA 2k, Mario+Rabbids: Kingdom Battle… Talmente tanti che non me li riccordo neanche tutti.
Uno spettacolo per tutti gli amanti del mondo Nintedo che non vedevano l’ora di provare qualcosa di nuovo.

 

 

 

 

Seconda parte

Passiamo a qualcosa di più succoso, uno dei momenti più frizzanti della mattinata… le qualificazioni per lo Splatoon European Championship!
e il Torneo aperto per Pokkén Tournament DX!

I 4 migliori team di Splatoon 2 attualmente sul nostro continente: NinPlayers, PaintShock, CrossInk ed Element Tuzki.
Per rendere  tutto ancora più emozionante il torneo si è svolto sul palco di Nintendo…e qui entro in scena io.
Esatto, il buon caro e vecchio Andrea, mi è stato chiesto di andare a castare inizialmente solo la finalissima. A sorpresa però mi hanno chiesto di presenziare e intrattenere tutti sul palco assieme al grandissimo Maurizio Merluzzo!
Mentre a castare il fantastico torneo di Pokkén sono stati i grandissimi Andrea ” LOCI ” Lo Cicero di Smash Bros Italia e Francesco ” Cydonia ” Cilurzo di Pokémon Millennium.

Milan Games WeekMilan Games WeekProvate a immagianre con quante lucentezza si sono messi a brillare i miei occhi.. ero emozionato ma allo stesso tempo non sentivo la pressione di dover stare sul palco.
Quasi due ore a commentare, intrattenere e camminare… La mia voce a

un certo punto mi stava lasciando, tant’è che ho dovuto fare una pausa e bere po’ d’acqua per riprendermi.

 

 

 

 

 

Milan Games Week

Questo è stato uno dei momenti più epici delle prime 6 ore di MGW per me. Poter conoscere e rivedere persone come Maurizio, Francesco ( Cydonia ), Stefano di Nintendo Italia, Adriano ( Merlo ) e tanti altri… Un onore davvero, insomma ero al settimo cielo in quell’ambiente!

Terza e ultima parte

Passato questo momento di euforia ho trascorso le seguenti ore con amici e con il  team presente di Splatoon 2. Un po’ di giretti qua e la, pranzato sotto il sole, due chiacchere e in men che non si dica la giornata stava per finire.
Verso le 17:45 mi sono avviato al PG Arena per castare assieme a Cydonia la finalissima di Splatoon 2. L’ambiente  era completamente diverso da tutto il Games Week, si sentiva proprio aira di eSports!

Milan Games Week

Una volta arrivato mi sono subito organizzato con lo staff per risolvere i soliti problemi che affliggono ogni torneo. Fatto ciò abbiamo radunato i  due team, spiegato il dafarsi e caricati mentalmente per la finale!

Il momento è giunto con i NinPlayers e CrossInk come finalisti; I team si preparano per l’entrata d’effetto e io mi reco alla postazione da caster.
Forse qui mi aspettavo una cosa un po’ più figa per cosi dire, ma è comunque stato super emozionante essere li in quel momento!

 

 

Bene, entrano i team, effetto fumo con musica che spacca i timpani e tutti siamo carichissimi!
Stare qui a raccontare round dopo round non si può, ma è stata una finalissima da cardiopalma. Entrambe le squadre hanno giocato davvero molto bene, partite combattute fino all’ultimo anche se alla fine hanno prevalso i NinPlayers. Colpi di scena uno dopo l’altro, la parola chiave è stata comeback… Inizialmente vediamo partite abbastanza bilanciate, solo nelle ultime due il team vincente ha prevalso sui secondi classificati. Ci siamo tutti divertiti, grande sportività da parte di entrambi i team soprattutto dai CrossInk che sono usciti a testa alta.

IN CONCLUSIONE

Ricordo sempre che un team forte non è solo se vince un torneo o una cup… L’affinità, la coesione, sportività, voglia di continuare e provare a fare sempre meglio fanno la vera forza di una squadra. Un team con queste qualità e caratteristiche sarà sempre un team vincente, ricordatevelo.
Per il sottoscritto e per l’eSport by Nintendo è stata una giornata memorabile che segna l’inizio di un futuro sempre più roseo per il competitivo sulla console della grande N!

Voglio concludere il mio articolo con una chicca, o almeno per me è stata la ciliegina sulla torta. Nel backstage di Nintendo ho avuto l’onore e la fortuna di conoscere una persona veramente speciale ( no nessuna ragazza ). Un piccolo passo per Element, un grande passo per me. Lui è Satoru Shibata, Presidente di Nintendo Of Europe!Milan Games Week