Il mazzo che andremo a presentare oggi, il Reno Mage, rappresenta una valida alternativa ai vari mazzi aggro che infestano la ladder. Questo particolare mazzo si avvale di alcune nuove carte rilasciate con l’ultima espansione, “I Bassifondi di Meccania”, Kazakus su tutte.

Gameplay del Reno MageReno Mage

Ci troviamo di fronte ad un mazzo control. Il nostro approccio alla partita sarà quindi di tipo attendista, rimuovendo, nei primi turni, le minacce che il nostro avversario giocherà.

Data la presenza di Reno Jackson avremo però solo carte in mono copia. Questo ci deve portare a giocare in modo da vincere quali sempre il tempo game.

Cominciamo a giocare attivamente una volta che ci siamo assicurati una buona board control o un buon vantaggio di tempo.

Mulligan

Le regole di mulligan valgono contro quasi tutti i mazzi.

In prima mano biosnga cercare di avere quindi Babbling Book, Frostbolt/Forgotten Torch, Arcane Blast e Volcanic Potion.
Contro mazzi mid/control si può tenere Water Elemental. Invece, contro i vari face, tenere Reno Jackson potrebbe essere un’ottima scelta.

Sostituzioni:

È possibile sostituire [Alextraza] con [Ragnaros] o, se si inc
ontrano molti control, con Elise Starseeker, per cercare di ottenere value da carte che non utilizzeremmo.

Per il Reno Mage è tutto, speriamo che questa guida sia stata utile ed esaustiva e che vi regali tante ore di divertimento.