Il remake ottiene voti elevatissimi da tutta la stampa internazionale

Shadow of the Colossus lo conosciamo tutti, uno dei titoli più importanti e conosciuti a livello commerciale da quattro decadi, un gioco senza tempo, una meraviglia che non era né del suo tempo né contemporaneo. Un capolavoro visivo ma anche narrativo che nessuno (forze per difficoltà o per rispetto) si è azzardato ad imitare. Agli sviluppatori è toccato l’incarico di portarci un remake “ground-up” se vogliamo dire, qualcosa che raramente vediamo nell’industria moderna.

Ma la cosa più strana di tutto è che ha funzionato, e anche alla grande…

Shadow of the Colossus è stato uno dei titoli più attesi di questi mesi e dobbiamo dire che ha completamente rispettato le aspettative che tutti noi avevamo su di esso. Anche metacritic ha fatto il suo dovere concedendo al gioco (a cura dei ragazzi di Bluepoint Games) un meritatissimo 92/100. Guardando in giro si possono leggere svariate recensioni che parlano tutte molto bene del gioco e lo definiscono come “quasi perfetto”. Sì, avete letto bene, “quasi”, perché in vari articoli si nota come molti marchino un’assenza nel remake che invece era colmata nell’originale. In particolare il difetto marcato è che il gioco di Ueda aveva una qualità onirica oggi macchiata dalla qualità elevata delle imaggini anche se non sono d’accordo.

Solitamente molte persone si riferiscono alle Remastered, ai Reboot e ai Remake come uno spreco di tempo, soldi e spazio perché preferirebbero vedere sugli schermi giochi nuovi, però Shadow Of The Colossus ne rappresenta un controesempio perché qualsiasi giocatore tu possa essere, nostalgico o meno, rimarrai comunque incantato da tutto quello che il gioco ha da raccontare nella maniera più delicata, ma al contempo potente, che ci sia.

Bluepoints Games ha veramente fatto centro questa volta con un remake che ci tocca il cuore come anche l’originale sapeva fare ma, certamente, in una maniera diversa. Anche la stampa specializzata di tutto il mondo è d’accordo ed ha iniziato a sfornare voti altissimi ma comunque meritatissimi.

Shadow of the Colossus infatti ha ricevuto votazioni talmente elevate da superare addirittura l’originale per PS2. Metacritic aveva infatti premiato il suddetto con un voto (anche questo assai meritato) pari a 91/100, una differenza minima, sì, ma comunque significativa.

Ma non solo metacritic…

Di seguito vi riportiamo una lista di tutti i voti ricevuti da parte delle principali redazioni internazionali:

Che ne pensate delle valutazioni e del gioco? Fatecelo sapere!

Fonte: Forbes