di ElementGaming in
News Starcraft 2

Improve: Element Starcraft vince il derby con i DoA

 

La Clan War, più sentita, la più importante, decisiva…

È degli Element Starcraft 2 il derby tutto italiano della penultima giornata del girone 3B, che battendo per 4 a 2 il Clan DoA mettono un piede nei playoff della Improve Team League.

Il due team italiani erano 3° e 4° a pari punti. Con questa vittoria i nostri ragazzi hanno in mano il loro destino per qualificarsi anche in buona posizione.

Siamo infatti secondi: alle fasi finali passano i primi quattro, più in alto si arriva e migliore sarà il matching con i clan dell’altro girone.

Il match con i DoA è stato probabilmente il più bello della stagione.

Si parte con l’esordio di Magnus, che ha dovuto vedersela con Azarot, il più temuto degli avversari, in quanto aveva già battuto tutti i nostri players in passato. Il terran di casa Element ha sfoderato una prestazione solidissima, pressando e splittando alla perfezione. Una micro a tratti anche sopra il livello master. Lo zerg di casa DoA si è difeso bene, ma non ha mai avuto abbastanza economia per uscirne: 1 a 0.

C’è Ares, TvT. Game di macro con Magnus subito in vantaggio. È troppo frettoloso però per chiuderla, e si prende troppi rischi in un paio di ingaggi, andando sotto di supply. C’è l’economia per il giocatore Element, ma non l’armata: Ares avanza lentamente e non commette lo stesso errore, arriva l’1 a 1.

Tocca al solito, spettacolare, insensato Tarantula. Proxy hatch, poi mass queens con bane, roach, hydra… una composition fritto-misto che con le ultralische alla fine guadagna senso e terreno, a-click dritto per dritto e GG. 2 a 1.

Tocca ad Insane (Z) per i DoA. È una build order win di fatto: Taru va per un’aggressione di fast pool into exp, quando l’avversario risponde con un all-in diretto di speedling-bane. Praticamente blindcounterato il giocatore Element. È ancora pareggio, 2 a 2.

Sta a Garlard, autore nella scorsa CW di una all-kill. Insane ripare di fast pool, fa ling, poi roach warren, camera evolutiva e borrow… fanta build con grosso sacrificio di macro. Non c’è un push deciso, Garlard non soffre e va avanti tantissimo su droni e income, la partita è virtualmente finita e lo sarà al primo push di roach del giocatore Element. 3 a 2.

Match point contro Sonpinguino (T). Su Ulrena Garlard parte aggressivo con drop di ling-queen. Regge bene il giocatore dei Doa, fino però al push frontale con ling-bane; nel mentre anche drop di queen. Subisce danni il terran, ma è vivo. Arrivano i push di roach-ravager, con la macro dello zerg che è libera di crescere. Poi muta. Il contenimento è costante da parte di Garlard che tiene a due basi Sonpinguino, fino allo sfondamento finale, 4 a 2.

Qua la CW.

 

Prossimo match contro i Maximus Brood e poi, se tutto va bene, playoff!

Condividi l'articolo

_ Articoli