by ElementGaming in
League of Legends News

Taric: Gemme nella Landa

 

Il tanto agognato aggiornamento, che aspettavamo dall’anno scorso, è finalmente arrivato! E vedendo la portata delle modifiche, capiamo il perché di così tanta attesa.

Taric, lo scudo di Valoran, è finalmente tra noi.
Veste meno armatura, ma ha decisamente qualcosa in più.

 

Vediamo per prima cosa le sue nuove abilità.

► La Passiva riprende in parte la vecchia Passiva. Infatti ogni volta che Taric lancia un’abilità, i suoi due prossimi attacchi base riducono i tempi di ricarica, inoltre sono più forti e più veloci.

► La Q avrà sempre il compito di curare. Adesso però la cura sarà ad area e sarà più forte, più saranno le cariche accumulate. Le cariche sono proprie di questa abilità e si accumuleranno con tempo, con un massimo di tre.

► La si sviluppa in passiva e attiva. La passiva aumenta l’armatura bonus di Taric. L’attiva, invece, permette al nostro signore delle gemme di legarsi ad un compagno, così da proteggerlo diminuendo i danni. Questo legame si interrompe se Taric e l’alleato si allontanano troppo o se Taric si lega ad un altro campione. Inoltre, quando il legame è attivo, le abilità usate da Taric verranno usate in contemporanea anche dall’alleato.

►La E rimane uno stordimento. Solo che, invece di essere a target singolo, lo stordimento colpisce, dopo un piccolo ritardo, tutti i campioni nella traiettoria dell’abilità.

►La infine, rende invulnerabili tutti gli alleati in una cerca area vicino a Taric.

 

Taric potrà essere usato in tanti modi. Grazie al suo stordimento, potrà far avanzare in fase di lane, il suo ADCarry, in modo da mettere in difficoltà l’altra squadra. Se invece è la bot nemica ad essere troppo aggressiva, qualche stordimento e le cure, basteranno a tenere in piedi la lane fino all’arrivo del Jungler, che aiuterà a prendere il vantaggio.

Durante un team-fight, invece, Taric potrà rimanere indietro ad aiutare il suo ADCarry, curandolo ogni qualvolta ci fosse bisogno, o stare davanti per stunnare e colpire gli avversari.

 

Che dire, diciamo addio al semplice signore delle Gemme e… Diamo il benvenuto al nuovo scudo di Valoran, che di certo vedremmo davvero spesso nei nostri Team.

 

Resa aggiornato insieme ad Element League of Legends!

Share Post:

Related Posts