by ElementGaming in
Hearthstone News

Whispers of the Old Gods: analisi carte rilasciate

 

Ve ne avevamo già parlato qui ed adesso, stando agli ultimi rumors che datano il rilascio della nuova espansione di Hearthstone al 26 Aprile ci è sembrato il momento di effettuare una (personalissima) analisi delle carte fino ad ora presentate.

Difatti oltre C’Thun ed i suoi 16 “amichetti”, ci troveremo di fronte altri 3 dei antichi, più alcuni servitori corrotti dall’avvento di questi dei. Sarà proprio C’thun e le carte a lui correlate a fare da apripista a questa analisi… 

Il primo degli dei antichi (che ricordiamo uscirà a tutti i palyer con i 3 pacchetti promozionali che la Blizzard ha deciso di regalare a chi si connetterà nella prima settimana di gioco) è un drop 10 con un body 66 con l’effetto di infliggere danni pari al suo attacco a tutti gli avversari. Gode di 16 carte che interagiranno direttamente con lui, quali buffandolo, quali attiveranno un certo effetto a determinate condizioni. Andiamo ora ad analizzare le carte a lui correlate.

  • Beckoner of Evil, drop a 2 e body 22 generico che darà +2 +2 al nostro C’Thun ovunque egli si trovi (meccanica che si ripeterà in tutte le carte che buffano il dio antico)
  • Twilight Elder, drop a 3 e body 34 generico che darà +1 +1 al nostro C’Thun ovunque egli si trovi
  • C’Thun Chosen, drop a 4 e body 42 generico con scudo divino e buff di +2 +2 al nostro C’Thun ovunque egli si trovi
  • Skeram Cultist, drop a 6 e body 76 generico e buff d i+2 +2 al nostro C’Thun ovunque egli si trovi
  • Ancient Shieldbearer, drop a 7 e body 66 del Guerriero che ci darà 10 di armatura se il nostro C’Thun ha attacco pari a 10 o superiore
  • Klaxxi Amber-Weaver, drop a 4 e body 45 del Druido che guadagnerà 5 di vita se il nostro C’Thun ha attacco pari a 10 o superiore

Queste le carte presentate fino ad ora che interagiranno con C’Thun.

A mio avviso si tratta di una meccanica interessante e denota l’impegno della Blizzard nel “rallentare” il gioco portandolo verso mazzi TempoControl. Ottima la carte del guerriero che andrà a sostituire presumibilmente [Shieldmaiden]. Il voto che mi sento di dare sarà complessivo e non per singola carta e penso che data la meccanica, i body dei vari servitori ed il loro effetto questo si attesti sugli 810 Andremo adesso ad analizzare le carte rimanenti seguendo uno schema che tiene conto della loro rarità.

Comuni:

  • Tentacle of N’zoth, drop a 1 e body 1/1 generico con rantolo di morte “infligge un danno a tutti i servitori”. Ricalca, in modo più debole, l’ [Explosive Sheep]. Carta inutile a mio avviso. Voto: 410
  • N’Zoth’s First Mate, drop a 1 e body 1/1 del Guerriero con grido di battaglia “equipaggia un Gancio Arrugginito 1/3”. Carta inutile. Voto 210
  • Mark of Y’Shaarj, drop a 2, magia del Druido “da +2 +2 ad un servitore e se si tratta di una bestia peschiamo una carta”. Si tratta di un tentativo, secondo me, di dare linfa vitale al mai sbocciato Beast Druid. Può essere una carta interessante. Voto: 710
  • Spawn of N’Zoth, drop a 3 e body 22 con rantolo di morte “da +1 +1 ai propri servitori”. L’unica carta per gli aggro vista fin’ora, con un effetto molto interessante ma al contempo situazionale. Voto 6,510
  • Ravaging Ghoul, drop a 3 e body 33 del Guerriero con grido di battaglia “infligge 1 danno a tutti gli altri servitori”. Copia più costosa dell’ [Unstable Ghoul], carta che entra bene solo nel Patron Warrior. Voto 610
  • Infested Tauren, drop a 4 e body 23 generico con provocazione e rantolo di morte “evoca una Melma 22”. Sembra un’incrocio tra una [Sludge Belcher] ed un [Piloted Shredder] senza il suo effetto randomizzato. Statistiche molto buone per il costo (sarebbe in pratica un 67 tenendo in considerazione il rantolo di morte), può essere una buona carta da tempo. Non eccelle in niente e per questo il mio voto è 6,510
  • Pollutted Hoarder, drop a 4 e body 42 generico con rantolo di morte che ci fa pescare una carta. Ci troviamo di fronte alla corruzione del [Loot Hoarder], l’effetto rimane uguale e le sue statistiche, secondo me, sono anche peggiori della sua versione non corrotta, dato il costo. Voto 410
  • Stand Against Darkness, magia drop a 5 del Paladino che evoca 5 Reclute mano d’argento. Che dire, [Muster For Battle] ha fatto una cura di steroidi ed è anche andata male. Troppo alto il suo costo e manca anche l’arma 13, contando che nella standard il [Quartermaster] non ci sarà io non riesco a trovare alcun’utilità nel giocarla. Voto 310
  • Cult Apothecary, drop a 5 e body 4/4 con grido di battaglia “cura 2 di salute al nostro eroe per ogni minion nemico in campo. Sostituzione per l'[Antique Healbot] o no? Se il metà si comporrà di mazzi che giocano tante creature, questa carta può avere un’ottimo impatto, ma corriamo anche il rischio di giocare un servitore con staitstiche stotto dimensionate al costo e con un effetto ancora incerto. Voto 6,510

Rare:

  • Undercity Huckster, drop a 2 e body 22 con rantolo di morte che ci da 2 carte random della classe avversaria. Buona carta a mio avviso, sia in generale che nello specifico del Raptor Rogue. Voto 710
  • Steward of Darkshire, drop a 3 e body 33 del Paladino che fornirà scudo divino ogni volta che evocheremo un mostro con 1 di salute. Bella carta per me che ci permette di sfruttare al meglio il nostro potere eroe. Voto 710
  • Infest, magia a costo 3 del Cacciatore che fornisce ai nostri minion il rantolo di morte “Aggiungi una bestia casuale alla tua mano”. Carta che mi piace molto e che diventa devastante in combo con [Unleash the Hounds]. La vedremo spesso secondo me. Voto 810
  • Eater of Secrets, drop a 4 e body 42 generico con grido di battaglia “distruggi tutti i segreti nemici e guadagna +1 +1 per ogni segreto distrutto”. Signori, è arrivato l’incubo di Freeze Mage, Cacciatori e Secret Paladin. Carta davvero forte per me, che può distruggere tutte le strategie dell’avversario. Rimane però una carta situazionale che entrerà ed uscirà dalle liste a seconda del meta incontrato. Voto 7,510
  • Master of Evolution, drop a 4 e body 45 con grido di battaglia “trasforma un tuo servitore in un altro casuale che costa 1 in più di mana”. Che dire, statistiche di tutto rispetto per il costo ma l’effetto, l’effetto… Non è mai entrato nel meta il [Recombulator] perché effetto troppo random e qui ci viene riproposto in maniera leggermente potenziata. Carta che secondo me sarà un must have in Arena, ma per quanto riguarda la Ladder rimane 4fun. Voto 6,510
  • Mire Keeper, drop a 4 e body 33 del Druido con scelta tra “evoca una Melma 22” o “fornisce 1 cristallo di mana vuoto”. Il Druido trova il drop 4 perso in standard con la scomparsa del [Piloted Shredder]. Un [Cenarius] formato mini. Ottima secondo me. Voto 810
  • Shadow Word: Horror, magia del Sacerdote costo 4 che distrugge tutti i minion con attacco pari a 2 o inferiore. Lo dice il nome stesso, Horror. Voto 410
  • Corrupted Healbot, drop a 5 e body 6/6 con rantolo di morte “cura di 8 l’avversario”. Il nostro amato [Antique Healbot] è stato corrotto e ne esce acciaccato. Statistiche di tutto rispetto per un drop 5 ma quel rantolo di morte rovina tutto. Voto 510
  • Thing from Below, dorp a 6 e body 55 dello Sciamano. Provocazione che costa 1 in meno per ogni totem evocato. Carta buona secondo me che entra di diritto nel Totem Shaman. Voto 710

Epiche:

  • Viefin Inquisitor, drop a 1 e body 13 del Paladino che rimpiazza il nostro potere eroe facendoci evocare murloc 11. Carta mal riuscita, i murloc non ci danno alcun vantaggio rispetto alle reclute, occuperebbe solo uno spazio nella nostra lista. Voto 310
  • Forbidden Flame, magia costo 0 del Mago. Questa magia prende i cristalli di mana non giocati ed infligge danni pari ad esso ad un minion. Non la trovo molto utile nel Mago, in quanto, questa classe dispone già di removal molto più forti. Voto 410
  • Forbidden Healing, magia costo 0 del Paladino. Questa magia sfrutta i cristalli di mana non spesi per curare del doppio il nostro eroe. Con l’uscita dell’ [Antique Healbot] diventa un must have nei paladini, carta molto forte. Voto 810
  • Forbidden Shaping, magia costo 0 del Sacerdote. Questa magia evoca un mostro dello stesso costo dei cristalli di mana non usati che ci rimangono. Carta troppo situazionale a mio avviso e che potrebbe, il più delle volte, deluderci. Voto 410
  • Renunce Darkness, magia costo 2 dello Stregone che rimpiazza il nostro potere eroe e le nostre carte di classe con quelle, casuali, di un’altra classe. Queste carte costeranno 1 in meno. Anche qui ci troviamo di fronte ad una carta troppo randomica che può, da sola, farci vincere o perdere un game. Voto 510
  • Blood Warriors, magia costo 3 del Guerriero che ci aggiunge in mano una copia di ogni nostro servitore danneggiato. Carta davvero forte che entra in sinergia perfettamente con le caratteristiche del guerriero. Soprattutto con il Patron sarà devastante a mio avviso. Voto 810
  • Faceless Shambler, drop a 4 e body 11 con grido di battaglia che ci permette di copiare attacco e vita di un altro nostro minion. Un [Faceless Manipulator] scarso in Ladder, in quanto non copia la descrizione della carta, ma che sarà a mio avviso fortissima in Arena.  Voto 510
  • Validated Doomsayer, drop a 5 e body 07 che imposta il suo attacco a 7 all’inizio del nostro turno. Il [Doomsayer] cambia volto ma rimane una carta da difendere altrimenti sarà uno spreco di mana. Voto 610
  • Tentacles for Arms, arma del Guerriero costo 5 a 22 con rantolo di morte che ce la fa ritornare in mano. Un’arma inutile, statistiche vergognose per il costo e che a mio avviso farà la fine della [Cursed Blade]. Voto 210
  • Twilight’s Hammer, arma costo 5 a 42 dello Sciamano con rantolo di morte “evoca un Elemental 42”. Lo Sciamano acquista una nuova arma, buone le statistiche ed il servitore che ci lascia può essere una cosa gradita. Voto 6,510
  • Cabalist’s Tome, magia del mago costo 5 che ci aggiunge in mano 3 magie casuali. Carta 4fun a mio avviso, rischiamo il più delle volte di riempirci la mano di roba inutile. Voto 510
  • Ancient Harbringer, drop a 6 e body 46 che all’inizio del nostro turno ci mette in mano un servitore che costa 10 dal nostro mazzo. Una carta che ha bisogno di un deck costruito intorno ad essa e che non potrebbe arrivare all’inizio del nostro turno. Potrebbe funzionare bene con un deck costruito su C’Thun ma non oltre, a mio avviso. Voto 6,510
  • Scaled Nightmare, drop a 6 e body 28 che all’inizio del nostro turno raddoppia il suo attacco. Carta che secondo me potrebbe entrare nei mazzi draghi e che grazie al suo body può sopravvivere per molti turni. Voto 6,510
  • Giant Sandworm, drop a 8 e body 88 del Cacciatore che può continuare ad attaccare finché uccide i servitori avversari. Si tratta a mio avviso di un ottimo servitore per il Cacciatore, ci garantisce degli ottimi trade consecutivi ed anche 8 danni in faccia al nostro avversario se fatta funzionare. Spero entri in meta. Voto 7,510
  • Blood of the Ancient One, drop a 9 e body 99. Se se ne controllano 2 alla fine del turno esse evocheranno “The Ancient One”, un servitore 3030, devastante se funziona, ma ancor più lenta del duo Stalgg Feugen. Carta destinata al fallimento a mio avviso. Voto 410
  • DOOM!, magia costo 10 dello Stregone. Si tratta di un [Twisting Nether] che ci fa pescare una carta per ogni servitore distrutto. Non se ne sentiva il bisogno. Voto 410

Leggendarie:

  • Xaril, Poisoned Mind, drop a 4 e body 32 del Ladro che alla sua morte ci darà una tossina casuale (spell costo 1 con vari effetti: “fa tornare un servitore in mano. costa 2 in meno”, “+3 attacco a un servitore”, “da furtività ad un nostro servitore per un turno”, “infligge 2 danni” e “pesca una carta) che aldilà dell’effeto sarà un ottimo attivatore per le combo. Voto 6,510
  • Hallazeal the Ascendent, drop a 5 e body 46 dello Sciamano che ci cura dello stesso danno inflitto dalle nostre magie. Un’ottima carta secondo me che sfrutta a pieno il potenziale delle magie dello Sciamano. Voto 710
  • Herald Volazj, dorp a 6 e body 55 del Prete che evocherà una copia 11 di ogni nostro servitore sul campo di battaglia. Ancora non ne vedo un’applicazione, ma carta che ha del potenziale. Voto 6,510
  • Mukla, Tyrant of the Vale, drop a 6 e body 55 che ci aggiunge 2 banane in mano. La corruzione di [King Mukla] non lo migliorano, carta 4fun e niente di più. Voto 510
  • Hogger, Doom of Elwynn, drop a 7 e body 66 che evocherà una provocazione 22 ogni qual volta danneggiato. A mio avviso il sostituto ideale di [Dr. Boom]. Voto 8,510
  • The Boogeymonster, drop a 8 e body 67 che ogni volta che ucciderà un servitore guadagnerà +2/+2. Carta troppo lenta a mio avviso. Voto 610
  • Ragnaros, Lightlord, drop a 8 e body 88 del Paladino. La corruzione di Ragnaros lo rende più gentile, questa volta invece che infliggere 8 danni casuali, può attaccare ed alla fine del turno curerà di 8 un nostro servitore od il nostro eroe. Forte è forte, non si discute, ma rischia di appesantire il nostro Paladino data la presenza, quasi scontata, di [Tirion Fordring]. Voto 7,510
  • N’Zoth, the Corruptor, drop a 10 e body 57 che come grido di battaglia fa resuscitare i nostri servitori con rantolo di morte morti durante la partita. Carta che si candida per essere un must have e che non vedo l’ora di gustare in azione. Voto 810

Avrete notato una media non molto alta nelle mie valutazioni. Il motivo è che non ci vedo molte innovazione, tolta quella portata da C’Thun, presentando carte davvero forti ma altre di cui davvero non se ne sentiva il bisogno.

Vi ricordo anche che si tratta di valutazioni personali, quindi non siate duri nel giudicare i miei pareri.

 

Non esitate a farci sapere cosa ne pensate ed a presto con nuovi aggiornamenti!

______________________________________________________________________________

Ancora non fai parte di Element Hearthstone?

Cosa aspetti? Iscriviti qui!

Share Post:

Related Posts