by ElementGaming in
Hearthstone News

Se l’era della singola modalità in Hearthstone si è chiusa all’insegna di uno sciamano molto solido in ladder, anche nella nuova standard, Thrall, è molto presente oltre che con una versione face, anche con un solidissima versione midrange. Sussurri degli dei antichi ha portato con se delle carte molto interessanti per questa classe quali [Flamewreathed Faceless] ed [Eternal Sentinel] che vanno a rinforzare, in modo molto pesante, le fila dello sciamano. Notevole anche il fatto che, a comporre questo mazzo, siano per la maggioranza carte di classe (28 per la precisione), fatto più unico che raro.


midshaman

GAMEPLAY:

Come un qualunque midrange che si rispetti, il gameplay di questo mazzo punta a tenere il controllo della situazione durante le prime fasi di gioco per poi prendere il sopravvento sull’avversario da metà partita in poi grazie alla presenza, su tutti, di un drop 4 davvero notevole, cioè [Flamewreathed Faceless]. Grazie anche al nuovo [Eternal Sentinel] neanche il sovraccarico vi spaventa più dando, rispetto a [Lava Shock], anche un servitore con un discreto body (23 sarebbe stato meglio ndr).

Durante l’early game, carte come [Tunnel Trogg], [Totem Golem] e [Tuskarr Totemic], ci aiutano a formare una solida base sulla quale costruire la nostra board e cominciare a mettere pressione al nostro avversario, che dovrà sprecare non poche risorse per contrastarci. Il turno 4 rappresenta il nostro punto di svolta, il [Flamewreathed Faceless] sarà una minaccia davvero pesante per l’avversario che spesso si troverà impreparato nel contrastarlo, consentendoci di portare molti danni e trade favorevoli grazie alle sue, impressionanti, statistiche. Una volta conquistata la supremazia di campo avrete il game in mano ed il [Thunder Bluff Valiant] ci darà quel boost necessario per sopperire alla mancanza di veri e propri servitori da late game. 

Il tutto è condito da magie che ci consentono di poter riprendere il board in situazioni difficili grazie anche al boost ai danni magici garantitoci da [Azure Drake] (unica carta non di classe) ed il totem che potrebbe esserci dato dal potere eroe.

MULLIGAN:

Il mulligan è generalmente uguale, qualunque sia il nostro avversario. La mano iniziale perfetta è composta da [Tunnel Trogg], [Totem Golem] e [Tuskarr Totemic]. Anche tenere [Lightining Bolt] può essere una valida scelta nel contrastare i mazzi aggro o tempo, ricordando anche il buff che da al [Tunnel Trogg].

SINERGIE E COMBO:

  • Se [Thunder Bluff Valiant] è in gioco, tutti i nostri totem saranno buffati una volta usato il potere eroe, compreso il [Totem Golem].
  • [Azure Drake] oltre a farci pescare, ci concede quel danno magico aggiuntivo che valorizza ancora di più le nostre magie.
  • [Flametongue Totem] è un servitore che può fare la differenza, quindi attenti al suo posizionamento.
  • Qualunque carta con sovraccarico accrescerà il potenziale offensivo del [Tunnel Trogg] dello stesso numero dei cristalli di mana sovraccaricati.
  • [Master of Evolution] ci permette di ottenere ottimi trade dai quali avere poi un servitore perfettamente integro, che costa anche un mana in più.

SOSTITUZIONI:

La lista presentata gira molto bene ma possono essere pensate delle sostituzioni in base al meta che si incontra. Potrebbe essere una valida scelta inserire [Doomhammer] al posto del [Thunder Bluff Valiant]. Anche carte prettamente situazionali come [Mind Control Tech] od una [Acidic Swamp Ooze] possono essere dei buoni candidati per entrare nel mazzo, ma come detto prima, il tutto dipende dal meta incontrato.

 

Speriamo che questa guida vi possa tornare utile e non dimenticate di farci sapere se utilizzerete questo mazzo e come si comporta nelle vostre mani.

Buon game a tutti.

Share Post:

Related Posts