di ElementGaming in
League of Legends News

League of Legends, nato nel 2009, è forse il moba più conosciuto in tutto il mondo.

Con più di trenta milioni di persone che guardano i mondiali e i 2 milioni di dollari in palio ad ogni mondiale, chiunque vorrebbe poter essere un giocatore di professione. Purtroppo solo una minima parte dei giocatori ci riesce.

Abbiamo già parlato in un altro articolo delle implicazioni che comporta la vita dei proplayer. Nonostante la previsione di un’esistenza costretta e limitata, per molti ragazzi la scena competitiva esportiva rimane un sogno. Si tratta dello stesso spirito di sacrificio che spinge i grandi atleti a diventare tali. La rinuncia diventa così un investimento sul futuro. A volte, si arriva persino ad odiare ciò che si ama o da cui si dipende.

Diventare un giocatore famoso resta quindi un desiderio comune di molti ragazzi. Ma come è possibile raggiungere la vetta?

Alcuni dei giocatori più famosi, come Jesper “Zvanillan” Svenningsen, Paul “sOAZ” Boyer e Warren “Wawa” Waldrom hanno deciso di dare qualche consiglio per chi sogna di diventare un  Pro Player.

DEDICARCI LA VITA

Come suggerisce Wawa, giocare a League of Legends giusto qualche ora al giorno non basta per migliorare. Bisogna dedicarci la vita. Bisogna essere pronti a giocare ore e ore delle noiose soloq per riuscire a migliorare. I giocatori professionisti giocano circa 10 ore al giorno per riuscire a rimanere ai primi posti delle classifiche.
Bisogna inoltre “fare i compiti”, è importante studiare le migliori strategie per migliorare. Ma Zvanillan puntualizza che ciò che si è imparato bisogna inglobarlo nel proprio stile di gioco per renderlo proprio.

“You should always come up with new strategies or variations on some you have learned, because you will never be as good if you copy things” -sOAZ

“Devi sempre pensare a nuove strategie o variazioni in qualcosa che hai imparato, perchè non sarai mai così bravo se copi” -sOAZ

ANALIZZARE LE PARTITE

Se vuoi arrivare in cima alle classifiche dei giocatori più forti, non basta giocare. Anche guardare è importante. Warren racconta che quando iniziò a giocare seriamente, ciò che riteneva importante per crescere fosse guardare gli streaming. Guardare le partite di altri giocatori è importante per imparare molte meccaniche e stili. Molti giocatori studiano il proprio ruolo guardando diverse partite. Per i Support e gli Shot Caller è fondamentale guardare come squadre delle altre regioni si muavono.

“So just watch streams, but don’t just copy what the best players and teams do – try to understand why they do them” -Wawa

“Quindi guardate gli streaming, ma non copiate e basta ciò che i giocatori e team migliori fanno, provate a capire perchè fanno certe cose” -Wawa

Anche analizzare le proprie partite è importante, per notare gli errori e cercare di non ripeterli. Se si nota un errore, anche piccolo, e nella partita successiva non lo si ripete è un grande passo in avanti. Zvanillan suggerisce di concentrarsi su una cosa per volta.

COME ESSERE NOTATI

La community di League of Legends è davvero vasta, ma essere notati non è impossibile. Se si è bravi, l’unico modo per mettersi alla prova è giocare le classificate, perchè sono quelle che i migliori giocatori usano come allenamento. Bisogna giocare contro i Pro e vincere, e sicuramente si verrà notati. Quando un team competitivo avrà bisogno di
un giocatore  sceglieranno chi hanno notato.

“I was recognised because I had two accounts in the top 10 of EU West solo queue for the entire season, and was known by lots of pros” -Zvanillan

“Sono stato riconosciuto perchè avevo due account nella top 10 dell EU West già ad inizio stagione, ed ero conosciuto da tanti dei grandi” -Zvanillan

FARE BUON GIOCO DI SQUADRA

Puoi essere notato individualmente ma se vuoi davvero lasciare il segno devi far parte di team forte e partecipare agli eventi LAN.giocatori

Wawa sfata uno dei miti più grandi di questo gioco. Egli afferma infatti che prima del talento e delle buone meccaniche è importante avere una buona dinamica in team. Se non si è bravi in questo, allora non si può andare avanti come giocatore; il team comunica ed è importante sapere dove essere e cosa fare.

“Historically, weak individual players have achieved greatness through excellent team play” -Zvanillan

“Storicamente, giocatori individualmente deboli danno il meglio quando giocano in team” -Zvanillan

Questi sono i consigli dei giocatori più forti, ma come ci ricorda sOAZ:

“Right now, you pretty much have to be a challenger player, be really good so people notice you, have a good attitude and be really lucky”

“In questo momento, per essere un challenger, devi essere davvero bravo perchè le persone ti notino, devi avere un bell’atteggiamento ed essere DAVVERO FORUNATO“.

Quindi, buona fortuna a tutti coloro che vorranno provarci. Vi ricordiamo, a questo proposito, che Element Gaming ha aperto le iscrizioni per i Try-Out del Team 2. Questo team competitivo sarà l’arena dove Element allenerà i migliori giocatori d’Italia che vorranno mettersi alla prova.

Se hai raggiunto il Diamante 4 almeno una volta e hai voglia di metterti in gioco, scopri i detttagli.

 

Condividi l'articolo

_ Articoli