by ElementGaming in
Destiny News

Siamo qui oggi ad intervistare ICE_Gh0st_99, il Leader dei Feral Blood, team che si è aggiudicato la vittoria della seconda cup del torneo.

Senza dilungarmi troppo in introduzioni ridondati vi lascio all’ intervista.

feral blood

Nome? Anni? Come hai iniziato a giocare a destiny?

Mi chiamo Andrea ho 18 anni e a destiny ho iniziato a giocarci per caso diciamo, avendo giocato per molti anni ad halo e sapendo che bungie è la casa comune dei due giochi ho provato a “buttarmi”.

 Cosa ti ha colpito di Destiny? Pensi che con alcune modifiche possa divenire un gioco competitivo?

Destiny diciamo che mi ha colpito per il “modo nuovo” di giocare il pvp, è molto divertente, per farlo divenire un gioco competitivo purtroppo servirebbe un cambiamento profondo su molti aspetti.

Perché tu hai continuato a giocare nonostante il periodo morto?

Io ho continuato a giocare a destiny semplicemente perché su altri giochi mi annoio facilmente essendo “da solo” quindi sono rimasto.

Secondo te, cosa dovrebbe fare bungie per far ritornare le persone a giocare?

Per far tornare le persone a giocare a questo gioco secondo me ci vorrebbe prima di tutto una patch bilanciata nel pvp, e magari qualche contenuto nuovo per le varie attività pve.

Parliamo del vostro team: i feral blood. Chi siete? Come vi siete conosciuti?

Il mio team è composto da me (ICE_Gh0st_99) il titano assaltatore, Omar (Snip3r_ImPuLs126) che usa l’evocatempeste ed infine Daniele (Tonimontana00) che gioca con il camminatore del vuoto. Io e Omar ormai ci conosciamo da 2 quasi 3 anni dato che siamo nello stesso clan (feral blood), mentre Daniele l’ho conosciuto all’incirca un mesetto fa tramite un raid organizzato da alcuni amici.

Vi siete allenati tanto per arrivare a questo livello?

Detto sinceramente non ci siamo allenati moltissimo trovandoci abbastanza poco con i tempi. Questo comunque non vuole dire che non ci siamo per nulla allenati.

Quali allenamenti fate? Cosa pensi sia essenziale per un team? Cosa vi ha fatto vincere fino ad arrivare nella top 3 del torneo?

In genere come allenamento facciamo dei 3v3 contro altri team puntando a migliorare sempre di più ed eliminare i nostri punti deboli, sopratutto a migliorare sull’ aspetto del “teamshot” che secondo me è essenziale se si vuole vincere. Sicuramente ci ha fatto vincere l’impegno che ci abbiamo messo quel giorno.

Vostro miglior pregio e vostro peggior difetto? Cosa consiglieresti ai nuovi team per arrivare a questi livelli?

ovviamente come ogni team abbiamo punti deboli e punti forti, ma ora come ora non saprei ancora riconoscerli. Siamo un team che ancora deve crescere su certi punti di vista e come consiglio ai “nuovi” sicuramente aiuta giocare tanto con il proprio team: continuare ad allenarsi con costanza serve.

Cosa ne pensi del lavoro di Element? Di sicuro ci sono errori che vanno migliorati, quali consigli daresti al progetto?

A mio parere l’impegno che ci mette Element nel creare tornei aiutare ed essere disponibili è sicuramente una cosa ottima. Consigli per migliorare io sinceramente non saprei darne anche perché va già bene così, sempre secondo me.

Cosa ne pensi della collaborazione con ESL?

Sicuramente la collaborazione con ESL è una cosa ottima e magari con questo si riuscirebbe a portare un po’ più in alto il “competitive” di destiny.

Ultima domanda: cosa ne pensi dell’arrivo di destiny 2 su pc? Pensi che con l’arrivo su pc il competitive si possa spostare su questa piattaforma?

Penso che il “competitive” di destiny nonostante L’uscita di destiny 2 su pc rimanga su ps4

Per questa intervista è tutto, grazie al leader dei feral blood per aver partecipato.

Continuate a seguirci anche sui social per non perdere nessuna notizia!

Share Post:

Related Posts