Lost Ark, ottimo gioco ma problemi di server
by seph_zerox in
Element Weekly News

Lost Ark è finalmente uscito in versione FREE2PLAY e pare aver un po’ diviso l’utenza.

Da un lato ci sono coloro che apprezzano l’ibridazione tra le meccaniche massive alla World of Warcraft e il sistema di combattimento Diablo-like, dall’altro ci sono coloro che criticano il poco supporto di Amazon Games durante il lancio dei propri prodotti… New World vi ricorda qualcosa?

A distanza di circa una settimana dal lancio infatti, pare che i problemi ai tanti server di gioco non siano ancora stati mitigati, ed infatti può succedere di dover attendere lunghe ore di coda già soltanto per entrare in gioco.

Vi basti pensare che proprio a noi di Element è capitato di dover assistere a code di 15mila o addirittura 20mila persone per poter entrare su Neria, l’ormai patria digitale della maggior parte dei giocatori italiani. Se a questo aggiungiamo poi che Smilegate RPG ha annunciato di non aver ancora previsto il supporto al cambio server del proprio personaggio, capite bene che la situazione potrebbe rivelarsi tragica.

Naturalmente siamo solo agli inizi e probabilmente le code andranno via via scemando dato che una buona parte dei casual gamers incuriositi dai numeri che il gioco sta macinando su Twitch potrebbero scocciarsi in fretta, ma mettendoci nei panni di chi, dopo una lunga giornata di lavoro, tornando a casa si ritrova a giocare all’ennesimo “lobby simulator” potremmo ritrovarci decisamente infastiditi.

Fortunatamente la situazione cambia radicalmente una volta entrati in game! Nelle lunghe ore in cui abbiamo giocato al titolo non abbiamo riscontrato NESSUNA problematica. Mai una disconnessione, mai un crash, e soprattutto un sistema di gioco davvero appagante!

Forse il sistema di questing non è rivoluzionario, ma non appena si entra nei dungeon, man mano sempre più lunghi e difficili, le cose cambiano grazie a meccaniche diversificate e alla grandiosa varietà di ambientazioni!

Il sistema di “perking” delle skill inoltre permette di personalizzare al meglio il proprio stile di combattimento in base al proprio modo di giocare, e sebbene in rete ci siano già alcuni consigli per il meta, ci sentiamo di spingervi ad esplorare tutte le possibilità prima di fare la vostra scelta..

Si sa, in questa tipologia di giochi quello che conta davvero è l’endgame, ed in questo caso gli sviluppatori sono stati previdenti! Il gioco è capace di non venire a noia perchè il level-cap è davvero rapido da raggiungere, ed inoltre man mano che si sale di livello il game design ci propone sempre nuove cose da fare, tra cui gathering, crafting e building (si, potrete avere la vostra isola da far crescere…).

Che aspettate? Scegliete la vostra classe e buttatevi nella mischia! Noi di Element abbiamo un gruppo apposito per giocare insieme, quindi se vi va joinateci e scopriamo insieme i segreti di Arkesia!

Share Post:

Related Posts