Fifa ed EA pronte al divorzio
by V1nc3ntP in
Element Weekly News

Ebbene si, dopo oltre 30 anni di accoppiata quasi sempre vincente, il sodalizio tra EA e Fifa parrebbe giunto al capolinea.

Pare che i primi attriti siano iniziati lo scorso anno a seguito di dichiarazioni fatte da entrambe le parti durante i primi negoziati per il rinnovo delle licenze.

Secondo quanto riportato dal NY Times, la FIFA avrebbe preteso che EA porti a 2,5 milioni di $ il pagamento per i diritti decennali, mentre la SH avrebbe espresso la volontà di avere una maggiore quantità di diritti da cui poter attingere per le sue produzioni.

Stante questa situazione, se entro la scadenza dell’attuale accordo decennale non verrà trovata una intesa tra le parti, il prossimo gioco calcistico di EA potrebbe essere l’ultimo a potersi chiamare FIFA (23 in questo caso), oltre a non poter ovviamente usare i diritti di squadre, stadi ecc. ecc.

Dal canto suo, il CEO di EA, Andrew Wilson, ha dichiarato che perdere i diritti della FIFA non dovrebbe essere un grosso problema per la compagnia, anzi le darebbe una maggiore libertà nell’implementazione di nuove funzionalità e garantirebbe all’azienda maggiori introiti (???). Di seguito una parte delle dichiarazione fatte dal CEO allo staff, durante una riunione interna tenutasi a novembre:

Sarò più aperto… più aperto di quanto non lo sia stato con il mondo esterno“, ha detto Wilson, quando gli è stato chiesto perché EA stesse considerando di rompere con FIFA. “Abbiamo avuto un ottimo rapporto con la FIFA negli ultimi 30 anni. Abbiamo generato miliardi… Abbiamo creato una delle più grandi proprietà di intrattenimento del pianeta“.

Direi – e questo potrebbe essere un po’ di parte – che il marchio FIFA ha più significato come videogioco che come organo di governo del calcio. Non lo diamo per scontato e cerchiamo di non essere arroganti. Abbiamo lavorato sodo per cercare di far capire alla FIFA di cosa abbiamo bisogno per il futuro“.

La nostra licenza FIFA ci ha effettivamente precluso di fare molte cose. Ancora una volta, FIFA è solo il nome sulla scatola, ma hanno precluso la nostra capacità di poterci ramificare nelle aree che i giocatori desiderano“.

E voi cosa ne pensate di questo probabile/possibile divorzio? Sarà più un bene o un male per EA?

Share Post:

Related Posts