Featured State of Play Marzo 2022
by Kage0x in
Element Weekly News

Lo scorso 9 Marzo Sony ha deciso di accendere nuovamente i riflettori sul palco virtuale del suo State of Play, l’iconico evento con il quale da qualche anno è solita comunicare tutte le novità della propria line-up. Quello di pochi giorni fa, però, non è certamente risultato uno degli appuntamenti più riusciti. Dopo aver iniziato con il dimenticabile ExoPrimal, un poco ispirato third person shooter multigiocatore a base di dinosauri, si è immediatamente passati a due pesi giochi ben più attesi dai fan: Ghostwire Tokyo e Forspoken. Peccato che il primo sia ormai in dirittura d’arrivo e già ampiamente noto al pubblico, mentre il secondo è freschissimo di rinvio: se ne riparla a fine anno, purtroppo.

C’è stato spazio anche per Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin, una rivisitazione in chiave action del primo Final Fantasy. Anche questo prossimo all’uscita, prevista per il 18 Marzo; se volete provarlo, sappiate che proprio durante l’evento Sony ha annunciato l’arrivo su PS4 e PS5 di una nuova demo di questo prodotto atipico, non bellissimo da vedere ma – strando proprio a quanto abbiamo avuto modo di provare nella demo – molto divertente e appagante pad alla mano.

In rappresentanza del videogioco all’occidentale, nonostante la serata fosse principalmente dedicata ai partner nipponici, ci siamo ritrovati di fronte una collection dedicata alle tartarughe ninja, che potrebbe far piacere a qualche nostalgico, e un contenuto scaricabile gratuito dedicato a Returnal. Ascension introdurrà nel gioco di Housemarque la co-op online e una modalità survival per giocatore singolo; complessivamente, potrebbe essere uno degli annunci migliori della serata, e il che lascia intendere quanto poco ispirato fosse il resto.

Se Trek to Yomi – avventura bdimensionale in bianco e nero a base di samurai – ha mostrato un discreto stile, lo stesso non si può dire per i due annunci finali.

Da una parte abbiamo fatto la conoscenza di The DioField Chronicle, uno strategico a turni in stile Final Fantasy Tactics il cui annuncio non sembra aver lasciato il segno, dall’altra l’annuncio che ha fatto scendere una lacrimuccia a tutti i fan di Valkyrie Profile. Lacrime non necessariamente di gioia, però, considerando quanto Valkyrie Elysium sia apparso diverso dal passato della serie. Ssperiamo bene, perché a prima vista adesso sembra davvero un RPG action come tanti.

Voi che ne pensate dell’evento? Avete trovato al suo interno qualcosa di vostro gradimento o qualche piacevole sorpresa che non vi sareste aspettati?

Share Post:

Related Posts