BioWare non deve assolutamente deludere il pubblico esigente

Anthem è la nuova IP di BioWare che ultimamente sta finendo al centro di molte polemiche e di altrettante speculazioni e rumor. Lo stesso doveva uscire quest’anno ma per svariati motivi è stato rinviato in data non certa ma crediamo verso la fine del 2018 o l’inizio 2019.

Uno degli sviluppatori di Anthem, Brandom Holmes, si trova spesso a rispondere a svariati quesiti e suggerimenti dei fan sulla pagina Reddit del gioco e si è spesso rivelato un interessante fonte per dettagli molto gustosi sulla nuova IP di BioWare. Questa volta le parole di Holmes ci forniscono varie informazioni sul sistema di progressione dell armi del gioco, oltre ad un aggiornamento sulla versione PC.

Più di un semplice porting

In uno specifico thread, un utente pone un interessante domanda su come sarebbe stata la versione PC di Anthem, chiedendo se sarebbe stato un porting “misero” con supporto per mouse e tastiera e con una pessima ottimizzazione. Homes, però, risponde che la versione PC del gioco è uno dei punti principali ai quali BioWare si sta concentrando di più, non volendo deludere la fetta di videogiocatori che preferisce abbracciare il PC anziché le console. Ciò implica quindi che non sarà un semplice porting… “Lascia che lo metta in un altro modo… tutti stanno lavorando allo sviluppo della versione PC” ha spiegato lo sviluppatore.

Il sistema di progressione di armi e armature

In un’altra discussione, un utente ha chiesto come sarebbe stato il sistema di progressione delle armi e se sarebbe stato più incentra

to sulle statistiche (come negli MMO) oppure se vedesse armi e armature progressivamente migliorate attraverso il numero di utilizzi. Nella risposta, Holmes, ha voluto sottolineare ed elencare tutti i vantaggi di entrambi i sistemi prima di andare a rivelare che Anthem avrà un sistema di progressione di armi ottenuto dal rimescolamento dei precedenti.

Un vantaggio di avere un modello più statico è che è molto più facile attirare i giocatori con diversi gusti per quanto riguarda gli stili di gameplay. Trovi qualcosa di nuovo, è più potente di quello che hai … probabilmente lo proverai! In alternativa, con le cose che aumentano di poternza nel tempo e nell’uso … tendi ad essere molto più attaccato agli oggetti che hai. Iniziano a formare parte dell’identità del tuo personaggio. Molto dipende da quali sono gli obiettivi di progressione con un determinato sistema. Attualmente stiamo facendo entrambi gli stili (per diverse aree di progressione).

Tutto ciò risulta un pò confuso e per questo attendiamo con ansia nuovi dettagli da parte di BioWare il più presto possibile. Ricordiamo che Anthem è previsto per l’inizio del 2019 su Xbox One, PS4 e PC.

Fonte: GamingBolt