E3: The Legend of Zelda Breath of the Wild

Durante l’E3 di quest’anno a Los Angeles è stato annunciato il nuovo titolo della serie The Legend of Zelda. Il titolo si chiama The Legend of Zelda: Breath of the Wild e a differenza dei vecchi capitoli sarà un mondo Open-World leggermente più piccolo di Xenoblade Chronicles X, dove il giocatore potrà decidere come proseguire l’avventura, anzi potrà addirittura andare direttamente dal Boss finale del gioco che a quanto pare sarà Ganon, saltando quindi tutto il resto (un giocatore può anche sbagliar strada e senza volerlo si ritrovarsi da lui).

Confermato sia per Wii U che per NX in The legend of Zelda Breat of the Wild non ci saranno le solite fatine o gli spiriti dei vecchi titoli (es: Midna e Faih) ad accompagnarci, ma una tavoletta magica: la Sheikah Slate e grazie ad essa Link potrà attraversare tutta Hyrule senza difficoltà. Questa tavola avrà diverse funzioni:

Una mappa di Hyrule interattiva, grazie alla quale Link potrà posizionare dei simboli sui luoghi da raggiungere e una volta chiusa la mappa quei simboli prenderanno la forma di colonne di luce nel mondo; altra variante per piazzare questi simboli è quando Link usa la Sheikah Slate per zoomare su una determinata zona davanti a lui (ad esempio la cima di una montagna in lontananza) e con un mirino piazzare esattamente la colonna di luce/simbolo sul punto desiderato.


Altra funzione interessante è la possibilità di alzare oggetti, anche 10 volte più grandi di Link, e spostarli come se non fosse nulla, anche a una buona distanza utile se si vuole lanciare un masso in testa a un nemico senza farsi vedere.


Altra perla di questa tavoletta è che quando Link si trova davanti per esempio a una superficie d’acqua, può creare dei blocchi di ghiaccio che può facilmente scalare per raggiungere posti alti.


Un’altra funzione molto utile è che se puntiamo la tavoletta su un nemico essa comincerà ad analizzarlo e appena avrà finito ci indicherà la sua vita e la sua stamina!
Molte di queste funzioni a inizio gioco saranno ovviamente bloccate e si potranno sbloccherare procedendo man mano all’interno dei Templi Sheikah, dove Link potrà a un certo punto potenziare la sua Sheikah Slate.

Aggiunta interessante è il clima dinamico, che avrà diversi effetti su Link; per ora l’unico effetto visto è stato il congelamento che farà perdere man mano col passare del tempo la vita del nostro eroe, ci saranno però diversi metodi per combattere questi effetti. Per il congelamento per esempio può essere contrastato con dei vestiti più pesanti, mangiando un cibo piccante oppure accendendo una torcia.
Come ho appena accennato, Link potrà cambiare vestiti, che giocheranno un ruolo molto importante nelle zone con un clima…letale…

…e poi volendo possiamo farlo girare anche in biancheria intima.

Altra cosa sempre accennata prima sarà il cibo. Non ci saranno più i classici cuori da trovare in giro, o che ti può dare un nemico quando lo uccidi, Link potrà riottenere vita raccogliendo mele, funghi, ecc… in giro per la mappa e non solo potrà mangiarli singolarmente, ma se trova un falò con una pentola, potrà creare dei piatti unendo diversi ingredienti. Per esempio se cucina un piatto con più peperoncini invece di mangiarli singolarmente, l’effetto per rimanere nelle zone fredde senza problemi sarà più duraturo…ottenendo anche vita, che può essere tanta o poca a seconda del cibo (o piatto) mangiato inoltre alcuni piatti gli regaleranno dei cuori, temporanei, in più alla barra della vita che si riconosceranno per il loro colore giallo.

L’indicatore della stamina, presente in The Legend of Zelda Skyward Sword, è stato reinserito in questo titolo. La stamina si consumerà durante la corsa, le arrampicate sui muri o sulle pareti rocciose oppure durante alcuni attacchi caricati con le armi.

Durante l’avventura saremo accompagnati da molti suoni ambientali, come quello delle cicale o dei grilli oppure quello della chioma degli alberi attraversata dal vento.

Una cosa che ritengo molto bella di questo titolo è come Link può interagire con la natura intorno a se! Se trova un’ascia potrà buttare giù gli alberi e usare il tronco come un ponte per superare un burrone oppure colpendolo di nuovo con l’ascia si potrà ottenere della legna con la quale possiamo fare un falò oppure una zattera e se troviamo una pietra focaia e la mettiamo vicino a della legna, colpendola con la spada creeremo un falò.
Le armi avranno una durabilità, appena questa sarà consumata, ci sarà uno scoppietto di particelle azzurre che ci avviseranno che l’arma si è appena consumata, in compenso però ci sarà un menù veloce per cambiare subito le armi, senza dover aprire l’intero Menù dell’equipaggiamento.

Con questo titolo sono stati annunciati 3 amiibo: Link che brandisce un’arco, Link a cavallo e Guardiano.

Altro amiibo compatibile è Link Lupo. Se si finisce tutto l’Antro Oscuro in The Legend of Zelda Twilight Princess HD e salviamo i progressi sull’Amiibo, saremo accompagnati da Link Lupo che attaccherà tutti i nemici ostili per noi (anche animali come pecore o cervi da cui possiamo ricavare carne). Sarà possibile usarlo anche senza dover completare l’Antro Oscuro, ma Link Lupo avrà solo 3 cuori.

Per il momento è tutto sulle novità riguardanti The Legend Of Zelda: Breath of the Wild! Al prossimo articolo!