Itespa Lega Pro Starcraft 2: Punk e IVPG, si parte

Torna la competizione italiana grazie alla Italian e-Sports Association (Itespa): è la Lega Pro di Starcraft 2, che di fatto fa rivivere la vecchia Italian Clan Championship. Campionato quindi fra squadre italiani, e non potevano certo mancare i player Element, con i due team Punk e IVPG.

Alcune defezioni importanti per i Punk non hanno ridotto la voglia di provare a vincere. Niente Magnum e Plague, ma dentro ci sono: il capitano Garlard (Z), Lullaby (P), KarlSiegt (P), Byte (P) e c’è anche uno straniero, svizzero, Praeto (Z). Panchinaro di lusso, incerto sul suo ritorno, il forte terran Magnus, protagonista nella scorsa stagione. Chiude il roster Mobius, pronto a subentrare in caso di disastri nucleari. Gli IVPG mantengono il loro carattere ‘sperimentale’ cambiando molto rispetto l’anno scorso. Trovano spazio Proch (P), Aranoch (Z), Furyon (Z), MorePylon (P), Monta (Z), xVec (Z) e Selendis (P).

1° GIORNATA. L’esordio per i team di casa Element è stato molto difficile. I Punk partono con una sconfitta per 3 a 2 contro i Kickin the box. Il primo game di Praeto contro DVN è una vittoria, pareggia i conti Nawall che batte KarlSiegt; il 2 a 1 è di Byte contro TossAreOp, ma Aegwynn pareggia ancora su Garlard. All’ace match sono ancora questi ultimi a sfidarsi ed il capitano Element purtroppo esce ancora sconfitto.

Senza storia invece il confronto fra IVPG e TeS Rogues. Aranoch, Proch e Selendis hanno dovuto confrontarsi rispettivamente con Ryu, Babymarine e Ryosis. Un 3 a 0 praticamente inevitabile.

2° GIORNATA. Il rilancio è stato immediato. I Punk hanno incontrato e battuto 3 a 0 gli Aiur Chain: Garlard ha vinto contro MadMax, Lullaby contro Emey e Praeto contro Napoleon. Ben più tirata è stata la sfida fra gli IVPG  ed i DoA Avengers. xVec e Proch, contro rispettivamente Gorendre e SonPinguino, perdono. A cambiare le sorti della partita sono Furyon e Aranoch, che battono Kabal e Hypax per l’ace match. Qua è xVec che libera la mente e sconfigge Morgan, regalando il 3 a 2 vincente agli IVPG.