Dentro la peste del 1300, in Francia

Ci troviamo in uno scenario cupo e malsano della Francia del 1300, dove una misteriosa peste ha messo in ginocchio il regno e dove noi dovremo guidare due fratelli, Amicia e Hugo, nella fuga dall’inquisizione francese e al contempo cercare di risolvere il mistero che si cela dietro alla devastante piaga e all’infestazione dei ratti, punti fondamentali del gameplay.

Il gioco di Asobo Studio presenta un motore grafico sviluppato dalla casa francese stessa che si presta come di ottima qualità. Il gameplay presenta molte soluzioni le quali si basano molto sulla cooperazione tra Hugo e Amicia, la quale possiede delle straordinarie abilità nell’uso della fionda, che sarà a sua volta uno strumento di fondamentale importanza per il proseguo del gioco. Con essa potremo infatti abbattere guardie, accendere o spegnere torcie e fonti di luce, così da allontanare o avvicinare famelici ratti che potranno anche essere sfruttati per uccidere nemici che ci ostacolano il cammino.

A Plague Tale: Innocence è un action-adventure molto ispirato ed interessante in arrivo nel corso del 2019 su PC, Xbox One e Playstation 4.

Torna l’orrore lovecraftiano

Call of Cthulhu è un’avventura investigativa ispirata all’horror tratta dall’universo letterario di H.P. Lovecraft. Nel gioco di Cyanide e di Focus Home Interactive (definito da loro stesse un “RPG narrativo”) ci ritroviamo nel 1924 nei panni dell’investigatore Edward Price, chiamato a Darkwater Island, vicino a Boston, per investigare sulla misteriosa morte della famiglia Hawkins. Qualcosa di strano, però, si aggira per quelle terre e noi dovremo affrontarlo, che lo si voglia o no.

Call of Chtulhu arriverà verso la fine del 2018 su PC, Xbox One e Playstation 4. Di seguito trovate l’E3 trailer e il gameplay trailer del gioco.