Oggi vi andremo a presentare un mazzo, il Murloc Paladin, che è stato già presente in meta mesi fa e che adesso fa il suo ritorno. Stiamo parlano di un paladino che si avvale della sinergia tra Bluegill Warrior ed il Murloc Warleader che, resuscitati da Anyfin Can Happen, ci daranno la nostra lethal.

 

murloc-otk-lista

GAMEPLAY: 

Il nostro obiettivo è sopravvivere abbastanza da giocare la seconda Anyfin Can Happen in modo da avere abbastanza danni da fare un OTK. Faremo quindi una partita molto passiva, tradando tutto quello che il nostro avversario ci presenterà d’avanti. Sono inoltre presenti moltissime cure e modi per ciclare l’intero mazzo. Interessante la scelta de The Curator in quanto ci permette di pescare un murloc, un drago ed una bestia oltre a giocare una provocazione che ci permetterà di resistere fino alla nostra combo. Particolare attenzione va prestata nel giocare le nostre AOE composte da una combo di 2 carte (Equality + Consecration o Equality + Wild Pyromancer.

 

SINERGIE E SOSTITUZIONI:

Il mazzo presenta forti sinergie al suo interno, molte subito chiare (come ad esempio Equality + Consecration) ed altre un po nascoste. Ad esempio potremmo giocare il nostro Aldor Peacekeeper in combo con lo Stampeding Kodo in modo da uccidere quei servitori come Ysera o Malygos. Essendo, come detto, molto forti le sinergie tra tutte e 30 le nostre carte, si sconsigliano pesanti sostituzioni. L’unica modifica che si potrebbe attuare, a seconda del meta incontrato, è quella di sostituire la Forbidden Healing con una tech card come Harrison Jones o la Acidic Swamp Ooze.

Di seguito vi lasciamo qualche partita giocata con questo mazzo:

Kolento

Thijs

Sperando che questa guida vi sia tornata utile, vi rimandiamo alla prossima. Non mancate di farci sapere se proverete questo mazzo ed i vostri pareri.