Oggi vi andremo a presentare un mazzo, il Murloc Paladin, che è stato già presente in meta mesi fa e che adesso fa il suo ritorno. Stiamo parlano di un paladino che si avvale della sinergia tra [Bluegill Warrior] ed il [Murloc Warleader] che, resuscitati da [Anyfin Can Happen], ci daranno la nostra lethal.

 

murloc-otk-lista

GAMEPLAY: 

Il nostro obiettivo è sopravvivere abbastanza da giocare la seconda [Anyfin Can Happen] in modo da avere abbastanza danni da fare un OTK. Faremo quindi una partita molto passiva, tradando tutto quello che il nostro avversario ci presenterà d’avanti. Sono inoltre presenti moltissime cure e modi per ciclare l’intero mazzo. Interessante la scelta de [The Curator] in quanto ci permette di pescare un murloc, un drago ed una bestia oltre a giocare una provocazione che ci permetterà di resistere fino alla nostra combo. Particolare attenzione va prestata nel giocare le nostre AOE composte da una combo di 2 carte ([Equality] + [Consecration] o [Equality] + [Wild Pyromancer].

 

SINERGIE E SOSTITUZIONI:

Il mazzo presenta forti sinergie al suo interno, molte subito chiare (come ad esempio [Equality] + [Consecration]) ed altre un po nascoste. Ad esempio potremmo giocare il nostro [Aldor Peacekeeper] in combo con lo [Stampeding Kodo] in modo da uccidere quei servitori come [Ysera] o [Malygos]. Essendo, come detto, molto forti le sinergie tra tutte e 30 le nostre carte, si sconsigliano pesanti sostituzioni. L’unica modifica che si potrebbe attuare, a seconda del meta incontrato, è quella di sostituire la [Forbidden Healing] con una tech card come [Harrison Jones] o la [Acidic Swamp Ooze].

Di seguito vi lasciamo qualche partita giocata con questo mazzo:

Kolento

Thijs

Sperando che questa guida vi sia tornata utile, vi rimandiamo alla prossima. Non mancate di farci sapere se proverete questo mazzo ed i vostri pareri.