Un primo giorno non proprio positivoNovità

Grandi emozioni unite a spiacevoli incomprensioni. Il primo giorno è stato caratterizzato da un clima negativo che ha aggravato la competitività dei giocatori. Si sono verificati alcuni episodi di screen peeking e nervosismo causati dalle sconfitte subite. Nonostante un clima non proprio positivo, questo primo giorno ci ha stupito con varie novità tra i team dei partecipanti.

Diamo uno sguardo ai giocatori

A questo evento notiamo un grande afflusso di partecipanti da tutto il mondo. Notiamo inoltre che è stato raggiunto il limite di iscrizioni, messaggio positivo per il Mondo Pokémon. Vediamo soprattutto una grande partecipazione di giocatori e giocatrici italiani, tra cui alcuni appartenenti a Element.

Hanno partecipato alcuni famosi giocatori italiani come:

  • Alessio Yuri Boschetto
  • Francesco Pardini
  • Andrea Di Francesco
  • Flavio Del Pidio
  • Davide Carrer
  • Simone Sanvito
  • Alessio Vinciguerra
  • Lorenzo Silvestrini
  • Nico Davide Cognetta
  • Arash Ommati
  • Michele Gavelli

I giocatori della Element che hanno partecipato sono:

  • Lorenzo Catallozzi (7-2)
  • Silvia Silvestro (Drop)
  • Cristiano Federico (Drop)
  • Enrico Genovese (7-2)
  • Andrea Ciccone (5-4)
  • Luca Soldati (4-5)
  • Manuel Massaro (5-4)
  • Alessandro Graziosi (4-5)

In parentesi viene indicata la quantità di vittorie (a sinistra) e la quantità di sconfitte (a destra). Per qualificarsi bisogna subire 2 o meno sconfitte. Il Drop sta ad indicare che un giocatore ha deciso di ritirarsi prima delle 9 partite obbligatorie della giornata.

Team e Pokémon a sorpresa

Sono state relativamente poche le novità portate a Londra ma comunque significative. Sono stati introdotti pokemon come Flygon con DragodanzaBraviaryWhisiwashi, Raichu forma Alola con l’Aloraicium Z. L’Aloraicium Z è il cristallo Z peculiare di Raichu forma Alola, che gli permette di trasformare la mossa fulmine nella mossa Z Elettrosurf Folgorante.

novità

Oltre ai nuovi Pokémon sono state introdotte nuove strategie per vecchi team. Questo è il caso di Boschetto, che portando una variante molto nota del FAKEPG, è riuscito a prevedere le possibili counter lead e ad evitarle. Poichè la maggior parte dei giocatori si concentrava sulla Tech Tapu Fini con Inondazione + kartana con la mossa Z Floriscoppio Sfolgorante.

  • FAKEPG: (Tapu FiniArcanineKartana, tipo elettro, Porygon2Gigalith).
  • Lead: I primi 2 Pokémon  che un giocatore sceglie di utilizzare tra i 6 della squadra.
  • Tech: Mossa specifica di un Pokémon per un particolare team.

Facciamo parlare i giocatori

Cristiano: Ho deciso di portare un team basato sulla core Tapu Fini, Marowak forma Alola e Mandibuzz. Avendo portato questo team in altri tornei volevo riproporlo. Nonostante la mia familiarità con il team ho giocato non proprio al meglio. Tra tutti i giocatori presenti sono rimasto particolarmente stupito dalla strategia di Boschetto.

  • Core: Nucleo principale su cui si basa il team e la strategia.

Enrico: Ho riscontrato delle scorrettezze e delle ostilità da parte di altri giocatori andando avanti con la competizione. Sono abbastanza soddisfatto del mio risultato, avendo realizzato 7 vittorie su 9. Tutto questo per me è novità, poiché questo è stato il mio primo torneo internazionale.

Lorenzo: Nonostante un inizio un po’ lento, dato che neanche a metà della giornata avevo già perso 2 partite, sono comunque riuscito a destreggiarmi e a superare la selezione. Anche io ho portato delle novità a questo torneo. Nonostante abbia usato un team molto usato dagli italiani, chiamato per l’appunto Italian Goodstuff ma con delle mosse singolari. Come per esempio Mattindoro per Arcanine e anche Garchomp con la mossa Z terra Furore della Terra.

Vi ringrazio per la lettura, spero che questo articolo sia stato di vostro gradimento…

Per non perdere aggiornamenti riguardo eventi della stagione pokemon VGC 17 e altri giocatori di Element Gaming vi invitiamo a mettere un “mi piace” alla pagina Facebook di Element Nintendo