Manca poco alla Preseason, che come sempre ci riserverà sorprese e cambiamenti: quest’anno i protagonisti saranno gli Assassins. L’ argomento è particolarmente scottante, la community è divisa: le modifiche saranno corpose.

Perchè la necessità di avere dei reworks per questo ruolo?

Sostanzialmente la Riot vorrebbe  che il ruolo degli Assassins fosse più bilanciato.
L’assassino dovrebbe ricoprire il ruolo di colui che arriva ai bersagli vitali del team avversario e li “bursta“. Questo dovrebbe creare una essenziale superiorità numerica e un vantaggio per la propria squadra nel corso del teamfight/skirmish.

Fondamentalmente questi campioni non hanno una cosiddetta “via di mezzo”: o diventano inarrestabili macchine di morte, o finiscono “behind“. A volte sono capaci di eliminare da soli e con facilità la bot nemica. Altre volte, invece, si diventano inutili e senza utility di nessun tipo per il team (al massimo qualche soft CC).

Questo rework porterà in prima linea c’è il classico argomento del “no counterplay” contro un assassin feeddato. Si mira ad eliminare la sensazione di impotenza che si prova quando si gioca contro un assassino capace e, inoltre, a fornire uno skillcap maggiore a questo ruolo.

Assassins reworks in programma

Ecco i campioni presi in considerazione da RiotGames per il relativo rework, con informazioni sui cambiamenti annunciati fino ad ora.

LeBlanc, l’IngannatriceAssassins LB

LeBlanc è una illusionista ed è proprio su questo aspetto che si baserà il suo nuovo kit.
In sostanza verrà modificato il tempo di ritorno della sua W (Distorsione Spaziale) Assassins Update;LeBlanc distortion imageper renderla più vulnerabile quando tradda o bursta. Si cercherà di dare all’avversario una finestra temporale maggiore nella quale reagire.

I giocatori che non si faranno ingannare da LeBlanc verranno ricompensati, gli altri puniti.
Ora come ora è abbastanza presto sbilanciarsi sull’effettivo cambiamento del suo kit, stando a quando rilasciato da RiotGames.
LeBlanc è un campione che attraverso le stagioni ha subito aggiustamenti pressoché nulli. L’ultimo change rilevante che la riguarda risale infatti all’estate del 2014, quando il suo silence è stato rimosso.

Talon, l’ombra della lamaTalon Assassins

Nel kit di Talon, il terreno inciderà nella sua combo, nel suo damage output e nel modo
in cui arriva ai bersagli che sceglie. Il suo nuovo stile sarà decisamente più appropriato al campione ed alla sua lore.

Con il nuovo rework si prospettano diverse alternative, vere e proprie “strade”, per decidere come si potrà eliminare il bersaglio designato.

Anche Talon non ha subito molte variazioni nel corso degli anni. La rimozione dalla sua E (Tagliagola)Assassins Talon E del suo silence in favore di uno slow molto più heavy è stato il maggiore cambiamento. Meno pesante ma considerevole è stato quello riguardante il cooldown della sua R Assassins R Talon(Assalto delle Ombre).

Rengar, il cacciatore orgogliosoAssassins Rengar

Ferito dagli ultimi nerf, Rengar ha sempre saputo rialzarsi ed adattarsi. Infatti, è stato capace di assumere diverse “forme”: TankGar, MageGar, CritGar, BruiserGar e via dicendo.

I lumi della visione non rileveranno più i target in stealth e questo inevitabilmente si rifletterà su Rengar.

Le singole spells avranno un impatto maggiore rispetto alla combo. Il giocatore dovrà essere più conscio delle sue azioni e capace di prendere decisioni all’istante.
Come da precedenti annunci, è molto probabile che Rengar non potrà più conservare cariche di passiva ed entrare in combattimento già avendone 5, ma dovrà procurarsele in fight.

Katarina, la lama sinistraAssassins Katarina

Il compito di Katarina è (sulla carta) relativamente semplice : sopravvivi, roama, prendi kill ed in teamfight aspetta il momento propizio.

Qual è il problema allora? Katarina è l’embrema degli Assassins : behind è inutile e ahead è difficile da fermare.
Verranno implementate alcune “varianti” nel suo kit. Per ora si sa che NON potrà più saltare sui lumi e che la sua E (Shunpo)Assassins Katarina E si resetterà sui minion.

Questo sarà fatto per farla “danzare” dentro e fuori dal combattimento in attesa di poter scatenarsi una volta ottenuti i resets. Verranno inoltre rese più macchinose le animazioni delle sue spells e verrà dato un indicatore visivo/uditivo che evidenzierà dove si trova Katarina.

 

Assassins con reworks minori

FizzAssassins Fizz

Verrà accentuato il fatto che è l’unico assassino con un engage in un fight. Sarà rimarcato in modo particolare il suo stile “scivoloso”, difficile da mettere al muro.

Kha’ZixKhazix Assassins

Si vuole dare una direzione più marcata per ogni sua Evoluzione.Il campione sarà più versatile, cambierà più profondamente il suo modo di giocare a seconda dell’Evoluzione scelta. Inoltre, sarà effettivamente una “cavalletta” che può entrare ed uscire dai fights (anche senza un reset).

EkkoEkko Assassins

Si rinforzerà la sua identità da mid laner cercando di far scomparire le sue varianti tank/off tank.

 

ShacoShaco Assassins

Si cercherà di renderlo più orientato al teamfight. Si prospetta sunque un nerf per quanto riguarda il suo early game abbastanza prepotente.

AkaliAssassins Akali

Le verranno probabilmente dati dei tool differenti per darle un decision making più di spessore.  La Riot vorrebbe evitare la ripetitività e l’esiguità nelle decisioni che riguardano questo campione. Spesso infatti le decisioni di chi gioca Akali si limitano alla dicotomia tra invisibilità e salto sul target.

ZedAssassins Zed

Si cercherà di rendere la sua laning phase meno “consistente” (dargli molti più matchups negativi con alcuni nerfs mirati). Tuttavia, Zed sarà più ricompensato se riuscirà ad eliminare il target con il suo Death Mark.

 

Oggetti

Per quanto riguarda gli oggetti, all’orizzonte c’è poco o nulla : solo un cambiamento alla penetrazione armatura e in particolare al suo scaling. Ciò porterà gli Assassins ad essere comunque rilevanti anche se dovessero rimanere behind.

Stealth e Camouflage

Come accennato prima i lumi della visione Assassins Pink ward non riveleranno più i bersagli in stealth.

La Riot ha in mente di differenziare lo stealth dal camouflage, basandosi sulla durata.
Un breve momento di invisibilità ( per esempio riposizionarsi in teamfight) verrà considerato stealth. Con una finestra temporale maggiore si parlerà di camouflage.

Per quest’oggi è tutto, queste erano solo anticipazioni ma c’è ancora tanto da scoprire sulle novità che ci attendono. Aspettiamo quindi con ansia aggiornamenti dalla Riot.

Rimanete con noi per tante novità e anticipazioni su League of Legends.

 

Articolo a cura di Kyspy