Element Stacraft 2, risultati 2016: l’anno dei record

Trascorso un anno è tempo di fare un bilancio dei risultati 2016. E non si può che essere enormemente soddisfatti: è stato l’anno dei record per gli Element Starcraft 2. Su tutti i fronti. La crescità c’è stata sia in quantità che in qualità. Sarà difficile ripetersi anche nel 2017, c’è ancora molto da valutare e pianificare. Staremo a vedere cosa ci riserva il futuro!

Intanto grazie a tutti. Ai player, ai membri dello staff ed ai supporters.

COMPETITIVE

Partiti come ogni anno senza obiettivi particolari, i player Element sono stati protagonisti in ogni competizione a cui hanno partecipato.

Il primo riconoscimento è stata la vittora della Improve Team League #6, terza serie, campionato aperto alle squadre di livello master. La all-kill di Magnus nella finale contro un altro team italiano, i Decima eSports, è stato il coronamento di una cavalcata trionfale per un torneo durato oltre 3 mesi.

L’altro piazzamento d’onore è arrivato poco tempo dopo alla Russian Starcraft Team League, terza serie. Secondo posto, alle spalle degli italiani DoA Avengers, all’epoca vittoriosi grazie alla grande prestazione di Azaroth, futuro (ed attuale) giocatore dei True eSports.

Ultimo successo è stato il terzo posto alla Lega Pro Itespa, la competizione italiana che ha preso il posto della vecchia Italian Clan Championship. Un ottimo risultato, considerando che le prime due piazze sono andate ai team True eSports, con player come Reynor e Veni Vidi Vins.

Una mezione a parte va fatta per i risultati alle lan. Al torneo targato Element della Model Expo Verona 2016 il nostro Magnum si è aggiudicato il terzo posto, dietro Purce del Team Air ed al semplicemente imbattibile Reynor.

L’evento dell’anno per prize e rilevanza è stata la lan Level Up di Roma targata Tes, a dicembre. A rappresentare gli Element fra gli altri una leggenda dello Starcraft italiano: StarEgle. Al rientro dopo anni il Mau nazionale si è piazzato quarto. Bene, ma non abbastanza per lui, come ha detto in un’intervista molto discussa nella community.

Ha partecipato poi nel tabellone princiale MovieMaker, che superati i gironi è riuscito a battere un player affermato come Mark dei Tes, prima di uscire contro Purce degli Air. Qua tutto il torneo.

ATTIVITA’

Tante solo le attività portate avanti durante l’anno. Sfide interne, coaching personali, visioni di replay e commenti. Fra le iniziative più strutturate si deve menzionare la Go4Element, il torneo academy riservato ai player dalla bronzo alla platino. In 10 si sono sfidati per 6 giornate, con le finalissime che si giocheranno nel mese di gennaio.

Centinaia sono state le ore di streaming dei player Element, così come quelle del casting, anche per eventi esterni ad Element. Vedi infatti la Italy Cup targata ESL o le prime edizioni del torneo di Powned.it. Poi immagini meme, art attack e video sulla pagina Facebook. Pagina che una volta creata ha superato i 500 like naturali in pochi mesi.

CLAN

Per dare un’idea della crescita del gruppo basta vedere i numeri. Dalle prime amichevoli del 2016 con pochi effettivi ed attivi rimasti, una decina, si è passati ad oltre 60 membri. I due team, Punk ed IVPG, hanno mostrato unità e partecipato a competizioni europee. Fissi su Team Speak nei mesi di gioco almeno 15 persone. In gruppo anche i primi stranieri, che si sono ambientati ottimamente.


Passata la soddisfazione per i risultati 2016, ora si guarda al futuro.

Non mancate di seguirci.

GL HF a tutti!