E’ stato subito riscatto per i Punk. Dopo aver perso all’esordio per 3 a 2 contro i Romandy Gaming Academy, c’è stata subito la reazione d’orgoglio per il roster targato Element. L’Enclave Team, squadra svizzera, ha dovuto dichiarare resa incondizionata a MovieMaker (T), Magnus (T), StarEagle (T) e Garlard (Z). Risultato finale: 4 a 0.

2° Giornata RSTL #11

Il match si è tenuto lunedì sera, 27 febbraio. Il primo a scendere in campo su Abyssal Reef è MovieMaker, contro Dexter (Z). Mappa favorevole alle giocate soprattutto di tank, grazie alle tante aree sopraelevante presenti sul terreno di scontro. Il game prende subito le vie giuste per il player Punk. I primi harass di helion infatti portano a casa oltre 20 droni.

Il giocatore degli Enclave Team risponde con massa roach e riesce a resistere, con il game che si allunga. Si arriva alle ultra, con la risposta di liberators di Movie. Il colpo di grazia è una fatalità: Dexter ha problemi di connessione e lagga proprio con le unità sotto i cannoni dei siege tank volanti. In pochi attimi è GG.

Seconda partita mirror TvT, Magnus VS Slowed su Honourgrounds.

Come nella prima giornata, il giocatore Element parte benissimo. Risponde bene agli harass e prende la mappa, aumentando costantemente il suo vantaggio economico. Tiene poi chiuso a due basi il suo avversario. Sembra fatta.

Nel momento di maggiore differenza di supply il giocatore Punk potrebbe andarla a chiudere con un doom-drop. Magnus però temporeggia, e così ci prova Slowed. Parte il base trade, anche molto tirato. Alla fine sarà il player degli Enclave Team a concedere la vittoria, meritata da Magnus, ma che fatica!

Terzo game è StarEagle VS Sevnin (P).

E’ il protoss ad animare la partita andando per un push cattivissimo ai 6 minuti su Proxima Station con 8 DT. I templari oscuri (insieme a zeloti con la carica), seppure scoutati, vengono usati come truppe d’assalto grazie alla nuova abilità di traslazione, con il terran di casa Element in difficolta.

E’ l’inizio di un match folle, fra drop di medivac e marine da un lato e DT ‘blinkanti’ dall’altro. Decine di lavoratori uccisi. La spunta StarEagle grazie alla sua freddezza ed esperienza, riuscendo con le scan centellinate a difendersi ed attaccare allo stesso tempo. Epico.

La clan war è vinta, ma si va per il bersaglio grosso. Più vittorie sono più punti, e tocca a Garlard contro Shasto (T) su Cactus Valley. Partita molto standard, con bio tank contro roach ravager, conditi in seguito da infestor e ultra. Garlard tiene ed harassa con run-by di ling, alla fine ultimo run-by in terza mentre respinge le ultime unità di fronte alla propria natura. Per i player degli Enclave Team è finita: 4 a 0.

enclave team

Prossimo appuntamento fissato per il 6 marzo contro gli Almost Perfect eSports Club.
Per rivedere tutto lo scontro Punk-Enclave Team potete vedere il Vod.

Continuate a seguirci! Alla prossima!