Element Team 1 incontra i TeS sul suo percorso nella ESL – EiC Summer Cup. Dopo la vittoria contro i Team Forge Black, la nostra punta di diamante si è scontrata con uno dei nomi più importanti del panorama italiano.

La seconda giornata di championship ha portato ad un pareggio (1-1) contro i TeS.

Ecco cosa è successo in queste due emozionanti partite.

Game 1

Tes

Nonostante una buona lanephase botlane ed un infernal drake preso al minuto 6, i TeS prendono vantaggio inizialmente. Le rotations iniziali dei TeS non vengono mai né contestate né bilanciate e in 15 minuti i nostri ragazzi sono in svantaggio di 5 torri a 0, con una differenza di -5k gold.

Dalla fine del midgame però la situazione si ribalta. Accurati teamfight portano vantaggi agli EMT, che portano a casa le prime due torri midlane.

Il vero giro di vite è il nashor, che ci permette al T1 di mettere una serissima ipoteca sul game. Sia botlane che midlane vengono prese e una ultima rotazione top porta gli Element alla vittoria con +10k gold finali.

Game 2

A differenza del precedente game, il T1 prende subito vantaggio botlane con torre che cade nei primi 8 minuti. Il Team 1 però si lascia ingannare, forse sottovalutando l’avversario e venendo chirurgicamente punito dai TeS per ogni errore. Il game prosegue solo a scambi di kills, ma il Nashor che conquistano i TeS li porta in una situazione di vantaggio non più recuperabile.

La partita si conclude a 38 minuti con una sconfitta per il T1.

Una partita che certo ci deve insegnare sia la fiducia in noi stessi, sia il rispetto incondizionato per i nostri avversari. Ora non resta che continuare a lavorare a testa bassa.

Gli errori del secondo game ci devono far riflettere e dare spunti di lavoro importanti. Una pick/ban phase più superficiale più essere tanto fatale quanto il non aver mostrato il dovuto rispetto ad avversari decisamente forti. Col senno di poi, questo tipo di leggerezze si sono rivelate imperdonabili, ma è sbagliando che si impara.

Il prossimo appuntamento è Giovedì 16 marzo 2017 alle ore 21:00 contro i Next Gaming 3.

Buona fortuna ai nostri ragazzi.

Stay Tuned!